• Tel: (039) 081 195 17 982
  • email: info@gesoft.biz
  • Via San Donato, 45
    Casal di Principe (CE), IT

 

Realtà aumentata: il volto diventa invisibile con la fotocamera TrueDepth di iPhone X. Featured

30 Dicembre 2017 by 109836 comments Business 318757 Views
Rate this item
(0 votes)

Uno sviluppatore giapponese mostra un esempio di applicazione per la realtà aumentata: i volti spariscono e diventano trasparenti. Gli sviluppatori che si occupano di realtà aumentata, grazie alle recenti innovazioni tecnologiche, stanno trasformando in progetti e applicazioni reali molte delle "idee" apparse negli scorsi anni nei più noti film di fantascienza.

Kazuya Noshiro, CEO della giapponese ViRD, ha mostrato un esempio di app per iPhone X capace di rendere completamente invisibile il volto dell'utente. Noshiro ha sfruttato le abilità nel riconoscimento facciale della fotocamera TrueDepth integrata nel melafonino del decennale per nascondere dinamicamente il suo volto (lasciando visibili solo occhi e bocca). Non è dato sapere se Noshiro pubblicherà o meno la sua app sullo store di Apple; purtuttavia, essa costituisce una dimostrazione pratica di ciò che è possibile fare con TrueDepth (che eredita la tecnologia sviluppata per Microsoft Kinect da PrimeSense: Microsoft termina la produzione di Kinect ma la sua tecnologia continuerà a vivere). Lo sviluppatore ha spiegato di aver realizzato l'app ricorrendo alla piattaforma Unity passando a TrueDepth un'immagine statica dello sfondo. La fotocamera di Apple riconosce poi il contorno del volto e sostituisce il viso con gli elementi che compongono lo sfondo, seguendo i movimenti dell'utente. Chi volesse provare la realtà aumentata sugli iPhone può usare l'app Makebox AR realizzata dalla stessa ViRD. L'applicazione consente di plasmare modelli 3D ricorrendo a un set di blocchi colorati, reminiscenza di Minecraft.

109836 comments

  • Oscar Cloyd
    Oscar Cloyd Lunedì, 18 Dicembre 2023 05:40

    Hello there! This article could not be written much better! Looking at this article reminds me of my previous roommate! He constantly kept preaching about this. I'll forward this article to him. Pretty sure he'll have a great read. Many thanks for sharing!

  • Shanika Ruffner
    Shanika Ruffner Lunedì, 18 Dicembre 2023 05:37

    Great site you have got here.. Itís hard to find quality writing like yours these days. I truly appreciate people like you! Take care!!

  • 카지노사이트
    카지노사이트 Lunedì, 18 Dicembre 2023 05:35

    Hello Dear, are you truly visiting this web site on a regular basis, if so then you will
    definitely take fastidious know-how.

  • Harland Hizer
    Harland Hizer Lunedì, 18 Dicembre 2023 05:26

    Can I just say what a comfort to uncover someone who truly understands what they're discussing on the net. You definitely know how to bring a problem to light and make it important. More people really need to look at this and understand this side of the story. It's surprising you aren't more popular since you certainly have the gift.

  • 카지노사이트
    카지노사이트 Lunedì, 18 Dicembre 2023 05:24

    Very descriptive article, I loved that a lot. Will there be a part 2?

  • 바카라사이트
    바카라사이트 Lunedì, 18 Dicembre 2023 05:01

    Hi, its nice article concerning media print, we all be aware
    of media is a great source of information.

  • 바카라사이트
    바카라사이트 Lunedì, 18 Dicembre 2023 04:43

    certainly like your web site however you have to check the spelling on quite
    a few of your posts. Several of them are rife with spelling issues and
    I in finding it very bothersome to inform the reality on the other
    hand I'll definitely come back again.

  • Johnette Ruzzo
    Johnette Ruzzo Lunedì, 18 Dicembre 2023 04:37

    I blog often and I genuinely appreciate your content. Your article has truly peaked my interest. I am going to book mark your site and keep checking for new details about once a week. I opted in for your RSS feed as well.

  • Hugo Pellish
    Hugo Pellish Lunedì, 18 Dicembre 2023 04:34

    Next time I read a blog, I hope that it won't disappoint me as much as this particular one. I mean, I know it was my choice to read, however I genuinely thought you would have something interesting to talk about. All I hear is a bunch of moaning about something that you could fix if you were not too busy seeking attention.

  • Neville Habibi
    Neville Habibi Lunedì, 18 Dicembre 2023 04:33

    After looking at a few of the blog articles on your web page, I honestly like your way of blogging. I book marked it to my bookmark website list and will be checking back soon. Please check out my website too and let me know your opinion.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.